La CACCIA ALLE STREGHE sbagliate

Ci sono cose difficili da esprimere. Sensazioni difficili da raccontare. Tipo, la mia paura per il futuro della narrazione è palpabile, ma anche molto complessa da raccontare.
La mia attrezzatura per questi video:
Camera principale
C100 mk2
amzn.to/2MnB7zs
Reflex
amzn.to/2IxxZuG
Obiettivo 35mm
amzn.to/2k4wsBU
Videocamera
amzn.to/2IqKpIW
Lampadina multicolore
amzn.to/2qBDAtF
Fila di Led con telecomando
amzn.to/2qBKVcB
Pannello Led Grande
amzn.to/2AXPyzR
Pannello Led Piccolo
amzn.to/2hPwgsv

Commenti

  • MikyFanta00
    MikyFanta0021 giorno fa

    In base al ragionamento che fa la gente, Ursula de La Sirenetta sarebbe offensiva per i diversamente magri. Ormai al giorno d'oggi trovano tutti una scusa per lamentarsi di qualsiasi cosa. Condivido pienamente le tue parole, Mario.

  • Vita Beffarda
    Vita Beffarda22 giorni fa

    Sono assolutamente d'accordo con il video. Da pagano e da praticante della stregoneria popolare (siamo migliaia), mi viene da aggiungere: nessuno che prenda mai le difese di noi streghe, che da almeno 500 anni vengono ritratte come cattive e deformi? Specie in films come questo, per cui TUTTE le streghe sono dipinte allo stesso modo, generalizzando le accuse contro un'intera categoria: rispondiamo facendo cultura e non mettendoci a piangere ^^

  • Samuele
    Samuele2 mesi fa

    Hanno veramente rotto i coglioni con sto perbenismo fanatico

  • Alberto Mantello
    Alberto Mantello2 mesi fa

    Io sono il sosia del dr Male ma non mi sono mai sentito offeso da Austin Power

  • Mascia
    Mascia2 mesi fa

    La smettiamo di fare film con cattivi con gli occhiali!!!??? Perchè noi quattrocchi dobbiamo essere dipinti come persone malvage!?

  • Marco Ridolfi
    Marco Ridolfi3 mesi fa

    Fossi un'emittente televisiva o radiofonica trasmetterei questo messaggio almeno tre volte al giorno per sensibilizzare l'opinione pubblica xD Comunque io odio questo periodo, ormai non si legge altro che notizie sull'ennesimo contenuto che ha offeso in qualche modo qualcuno. Sembra quasi che la gente voglia trovare l'offesa anche dove proprio non esiste, un pò come un messaggio subliminale. Danno una interpretazione tutta loro a quello che viene trasmesso e fanno passare anche il più innocuo dei messaggi come un'onta gravissima. La cosa peggiore è che chi ha pubblicato quel contenuto si scusa immediatamente senza nenanche provare a dare spiegazioni. Dovrebbero cercare di far capire in modo razionale e pacifico, proprio come in questo video, che forse le offese sono solo nella loro testa.

  • Photos of a Gamer
    Photos of a Gamer3 mesi fa

    Ma ste streghe non hanno dita dei piedi perchè son tutte passate prima dall'inquisitore di paese, chiedendo lui: Solo una spuntatina?

  • Capitano Ace
    Capitano Ace3 mesi fa

    I non mi piace sono offensivi ,dovrebbè essere non è di mio gradimento 😂

  • Emilio Ranzini
    Emilio Ranzini3 mesi fa

    Non si può fare niente ormai senza dare fastidio a qualcuno.....secondo me le varie case di produzione dovrebbero invece di chiedere scusa dire:non ti va? Non guardarlo ,non comprarlo . La chiesa credo sia il più grande organo che si sia lamentato dei PORNO ma non credo che qualcuno si sia mai scusato anzi ne fanno sempre di più 😂😂😂😂😂😂

  • Emilio Ranzini
    Emilio Ranzini3 mesi fa

    Oppure siamo diversamente capelloni

  • Salvatore De Toma
    Salvatore De Toma3 mesi fa

    Sono contento che sul tuo canale tratti sempre temi scomodi. Riesci sempre ben ad argomentare come la pensi ma soprattutto come effettivamente stanno le cose. Purtroppo ci sono persone che si appellano a qualsiasi cosa pur di fare rumore vedendo del marcio ovunque. Oggi non si può dar vita ad un'opera di qualsiasi genere perché alcune persone non riescono a prenderla come un qualcosa di fine a se stesso. Finiscono per minare la libertà di espressione perché cercano il male lì dove non c'è. Molte persone anziché attaccarsi a qualsiasi cosa facendo le permalose dimostrerebbero più intelligenza con dell'autoironia. È normale che alcuni argomenti sono delicati ma non è che tutto debba essere ricollegato a questi. Fortunatamente non tutte le persone sono così altrimenti sarebbe la fine della creatività.

  • Alessandro Fenili
    Alessandro Fenili4 mesi fa

    Si, i cattivi diventeranno tutti esseri perfetti oppure saranno tutti mostri, alieni, demoni in modo che nessun essere umano si offenda, quindi mi preparo a un "Bond contro gli omini verdi" o a una storia di mafia con il demone malavitoso o il mostro della palude nera spacciatore

  • Emilio Sorrentino
    Emilio Sorrentino4 mesi fa

    Sei un grande Sinergo, da pelato condivido l idea, questo politically correct sta distruggendo la libertà di esprimere un' idea.

  • Alfonso Luigi Maria Masciocchi
    Alfonso Luigi Maria Masciocchi4 mesi fa

    Creiamo un nuovo genere, l'offensive .... Dove si fanno solo citazioni per permettere al pubblico di offendersi....

  • Alfonso Luigi Maria Masciocchi
    Alfonso Luigi Maria Masciocchi4 mesi fa

    L'handicap per chi lo ha .. non e' un handicap... Handicap e' la difficoltà creata da altri.... Anche da altri portatori di handicap a vivere la propria vita con pienezza a partire da quello che si e'.... Firmato un portatore di handicap presunto ... Poi ci sono gli handicappati professionisti.... Gli appartenenti alle minoranze professionisti.... Ma questa e' una categoria a se....

  • Antonio Pollo
    Antonio Pollo4 mesi fa

    a quando la petizione online contro il testone allungato di Alien perché offensivo per le persone affette da deformità?

  • Nocturn
    Nocturn4 mesi fa

    18:30 se andiamo avanti cosi mi sa che a tuo figlio manco quelli gli fai vedere perchè sono capaci di farli cancellare con sta cancel culture de sta ceppa

  • Marcus Tullius Cicero
    Marcus Tullius Cicero4 mesi fa

    Già il tuo dire "persona perfettamente sana" potrebbe essere oggetto di attacco. Nel futuro non si potrà più dire che una persona è "sana" per non discriminare. Purtroppo posso mettere un solo mi piace a questo video.

  • Heika_ 20
    Heika_ 204 mesi fa

    Mamma mia quanto sensazionalismo inutile😑

  • Ariodante
    Ariodante5 mesi fa

    Divertente. devi dire non vedenti, ma la loro associazione si chiama "unione italiana ciechi". Una volta un amico sordo/"non udente" mi disse: preferisco essere chiamato per quello che sono, piuttosto che con qualcosa che rimarca ciò che non sono. Ad ogni modo, per tutto questo dobbiamo ringraziare gli USA, è la cultura anglosassone che è fatta di proibizioni, banned words (dire la "n word" o la "f word" - indipendentemente dal contesto - come la chiamano loro, equivale a invocare Satana in persona), e la cultura della "denuncia penale". Lí è uno sport, quella gente campa sul citare in giudizio gli altri, se siete mai stati in quei paesi vi sarete resi conto che ci son piú studi d'avvocati (sollicitor/barrister) che botteghe d'alimentari (anche per il fatto che vige la common law, e il paese va letteralmente avanti a processi, sul risultato d'un processo si fa la legge, non il contrario come da noi)... purtroppo, quello che succede lí, pian piano arriva pure qui..

  • Raffale Martelli
    Raffale Martelli5 mesi fa

    Io di come stanno le cose mi sono rotto le scatole come in onword c’era un scena dove la poliziotta dove diceva io e la mia compagna abbiamo gli stessi problemi ecco adesso spiegatemi quale era il bisogno di scriverlo ha cambiato la trama no ha dato una mano ai protagonisti no ha dato un indizio no, perché scrivere una roba del genere se non fa differenza, io non ce l’ho con i gay i lgtb o i transgender o le lesbiche ma perché sottolineare una non eterosessualità e come se nel padrino Al pacino in ogni scena avesse detto che era etero ma chisse ne frega a me mi pisce il film che sto guardando puoi essere gay nero arabo cinese se a me piace il film mi piace il film punto potrebbero anche prendere in giro su di me e mi metterei a ridere e a me quella satira mi manca e vedere tutti questi film com una trama piatti mi da fastidio, per esempio una notte da leoni hanno usa lo stereotipo del cinese Mafioso con il pene piccolo ecco adesso sfido Chiunque ad non amare mister ciao perché se non ci fosse lui non avrei riso per metà del film

  • Arthea
    Arthea5 mesi fa

    Tutte queste regole di etichetta, come dici tu, sono tutti problemi di persone che vogliono ostentare la propria apertura in un tentativo, secondo me, più di autoconvinzione che altro. Penso infatti che le persone che realmente non vedono alcuna differenza di sesso, razza, orientamento sessuale ed altro, non freghi niente delle parole in sé. Io non mi sento in difetto a dire "nero" invece che "persona di colore" perché per me é una caratteristica pari a "biondo" o "alto", é invece chi vede l'essere "nero" come un problema, che ritiene offensiva la cosa. (questo é quello che penso)

  • The Gips
    The Gips5 mesi fa

    Buona vita a te ! E mi raccomando usiamo bene le 3 conchiglie.

  • Jonny Pila
    Jonny Pila5 mesi fa

    a film sugli zombie mai visti dai ciechi è scattato il like facile!

  • Valerio Tarabella
    Valerio Tarabella5 mesi fa

    Andrebbero rimesse all'inizio dei film le scritte che un pò di tempo fa erano ovunque. "I fatti e personaggi del film sono presi a cazzo casualmente senza nessun riferimento a persone, cose, animali, vegetali, alieni,..... ". Condivido in pieno, un po come se ora ti guardi un film di vampiri, ci deve per forza stare una scena gay o lesbo. per carita ho amici di entrambe le fazioni ma se è una forzatura è una forzatura buttata li per rendere le cose più etiche, boh fossi gay mi offenderei anche.

  • alessandra bergamini
    alessandra bergamini5 mesi fa

    E vogliamo parlare delle favole storiche come Cappuccetto Rosso che vengono boicottate dai nazi-vegani animalisti o Cenerentola dove le sorellastre non devono essere raffigurate brutte per non offendere le persone non belle....

  • Simone Biino
    Simone Biino5 mesi fa

    Il politicamente corretto è la piaga del millennio.

  • Manuel Turini
    Manuel Turini5 mesi fa

    "Opinioni volgari con frasi pulite, quasi gratis, Lidl" (cit. Willie Peyote) Queste cose non ci dovrebbe essere nemmeno il bisogno di spiegarle, mannaggialapupazza

  • Stefano
    Stefano6 mesi fa

    SNI. Segue trattato :D Sono d'accordo che sta mentalità di tutelare a tutti i costi minoranze anche piccole possa essere uno scazzo, soprattutto per noi che non siamo parte di suddette minoranze, e certe volte anche peggiorare i lavori creativi. Secondo me però ci sono anche altri elementi da tenere in conto. Parlando di rappresentazione, è evidente che c’è una tendenza ad attribuire ai personaggi cattivi caratteristiche non normali diciamo, e così si rinforza la percezione di tali tratti come non desiderabili (e oh, non dico che siano desiderabili: da vedente non desidero essere cieco, ma immagino che se fossi cieco e sapessi che, poniamo, spesso la cecità è associata ad essere stronzi non sarei contento). C’è per esempio, diciamo, una sovrarappresentazione di cattivi deformi, o con corpi non considerati canonicamente belli: non dico che non dovrebbero esserci, assolutamente, dico però che sono troppi statisticamente. E la cosa ha radici antiche credo, perché anche nei racconti che leggevo da piccolo le streghe e gli orchi erano brutti, gli eroi e le damigelle in pericolo tutt’altro. C’è sta tendenza ad associare bello e buono (e dunque cattivo e brutto) che risale all’antica Grecia e non è esattamente realistica e ci sta problematizzarla. Altro esempio, che da gran consumatore di anime e manga conosco bene: negli shonen, i cattivi (maschi) sono molto spesso effeminati, con una gestualità teatrale da narciso e/o sessualmente ambigui (così su due piedi: Hisoka di HxH, Freezer e un po’ Cell di Dragon Ball, Orochimaru di Naruto). Quanti protagonisti o personaggi buoni hanno le stesse caratteristiche? Quasi nessuno. Se vedi un tizio raffinato e un po’ queer, puoi scommettere abbastanza tranquillamente sia cattivo. Il suo essere queer suggerisce a chi guarda che è cattivo. E oh, tra quelli che ho citato prima ci sono alcuni tra i miei cattivi preferiti di sempre, però capisco che è un po’ problematica, oltre che non realistica, la frequenza di questa associazione. Riguardo gli sforzi per far contente le pochissime persone con determinati problemi. Secondo me sono una cosa carina… Vero che sembrano pesanti ma spesso in realtà basta abituarcisi un attimo e non lo sono poi tanto, e trovo che sarebbe anche giusto che fossero le persone con meno problemi a fare lo sforzo di adattarsi a chi li ha, se non altro perché spesso possono farlo se lo vogliono (al contrario degli altri). Due esempi dal mio uso dei social: sto su un social in cui bisogna mettere i content warning quando si postano foto di cibo nell'eventualità che qualcuno con disturbi alimentari le veda e ne sia turbato, o che un vegano veda una foto con cibo di origine animale e idem. Scazzo, assurdo quasi, però mi ruba tipo un secondo e piuttosto che far star male uno che già ha i suoi problemi di anoressia magari lo faccio (dei vegani non me ne frega niente, la loro è una scelta). Più faticoso -ma anche più importate imho- è mettere l’alt text alle immagini, ossia descrivere (in uno spazio apposito) le immagini che si postano in modo che anche le persone non/ipo-vedenti che usano gli screen reader possano capire il post (es: posto una foto di un mazzo di fiori: scrivo “foto di mazzo di fiori con XY fiori, di colore Z. lo sfondo è AB”; oppure posto uno screenshot di un articolo e ne trascrivo il testo). Questa cosa è più pesante, e va a beneficio sempre di un ridotto numero di persone (che però potrebbe crescere proprio grazie a queste pratiche), però se uno è pigro ci sono anche dei bot che lo fanno. E in ogni caso il gioco vale la candela, per me. Mi è stato tra l’altro fatto notare che abituarsi a queste pratiche ha delle ricadute positive, per esempio la cosa di descrivere l’immagine può insegnare a capire cos’è essenziale di una foto per la sua comprensione nel contesto dato (non puoi descrivere tutto, devi selezionare). L’evitare, nelle proprie opere di fantasia, di caratterizzare i personaggi in maniera banale può renderli più interessanti e quantomeno ti porta a provare nuove vie. D'altro canto, sono operazioni che portano via tempo, alcune volte neppure hanno senso (se posto La notte stellata di Van Gogh cazzo scrivo la descrizione a fare? Non renderà mai l’idea -al massimo scrivo il titolo dell’opera), non sempre si ha tempo e voglia di farle, ed è comprensibile per cui è bene non crocifiggere nessuno per non averlo fatto. E nei lavori creativi, e pur sempre vero che gli stereotipi funzionano sulla maggior parte del pubblico (me compreso). Personalmente, non so fino a che punto sono disposto a giustificare una caratterizzazione banale e negativa di un gruppo “vulnerabile” se il personaggio funziona per me nella storia. Però penso che non sia sbagliato far notare la cosa.

  • Edoardo Pettenuzzo
    Edoardo Pettenuzzo6 mesi fa

    Per non discriminare nessuno faranno film in cui ogni etnia è rappresentata da X attori maschi, X attori donne e X attori non binari (quando dico sta cosa mi vengono sempre in mente le rotaie...). X dovrà essere un numero tale da poter avere ogni possibile combinazione di bello, brutto, scemo, intelligente, giovane, vecchio, buono, cattivo, neutrale, disabile, super-abile, con figli, senza figli, pro aborto, contrario, fumatore e non, lavoratore, disoccupato e via discorrendo. In pratica faranno vedere na sfilata dei personaggi in piazza per ore e basta, perchè tutto il budget dei film andrà nel casting.

  • Matteo Di Giulio
    Matteo Di Giulio6 mesi fa

    Ormai su internet la gente cerca le cause per cui indignarsi. E cavolo quanto fanno arrabbiare quando cambiano un film/videogioco per un motivo stupido esposto da una persona su internet che diffonde a macchia d'olio su qualche sito per le petizione.

  • Vincent7397
    Vincent73976 mesi fa

    io son d'accordo il problema peggiora anche perchè esistono i pagliacci di twitter che hanno troppo potere quando sono 1k e sono provenienti da minoranze

  • SimoBiancoCeleste94
    SimoBiancoCeleste946 mesi fa

    Pienamente d accordo, purtroppo sarà sempre peggio.. Per fortuna ci sono persone che la pensano come te.

  • Massimo Regaiolo
    Massimo Regaiolo6 mesi fa

    Ragazzi non mettete la parola calvo nei film che Sinergo si arrabbia

  • Andrea Mazzei
    Andrea Mazzei6 mesi fa

    Per caso a fine video c'è un messaggio velato che ci dice che stai per avere un figlio?

  • Francesco Cavallo
    Francesco Cavallo6 mesi fa

    Mario però a me pelato ricordo il pomodoro. Come la mettiamo?

  • Paul Admaiora
    Paul Admaiora6 mesi fa

    92 minuti di applausi per questo video

  • Alphahurricane
    Alphahurricane6 mesi fa

    voglio vedere un cattivo ma cattivo davvero con l R moscia, voglio finalmente qualcuno in cui rappresentarmi XD

  • PalloneWafer
    PalloneWafer6 mesi fa

    Il mondo tornerà a funzionare quando riscopriremo il sacro valore dello STICAZZI da rispondere a tutti quelli che si offendono...

  • Samuele Tessaro
    Samuele Tessaro6 mesi fa

    Un napoletano ha menato un mio amico. Odio i napoletani.

  • KASSARO Djaxaro
    KASSARO Djaxaro6 mesi fa

    Nessuno ti offende se non ti offendi tu! Il fatto che chi si impunta su ste cose, sono proprio chi fa passare ché chi ha tale problematica, sia una cosa di quí nascondere o censurare

  • Daniele Landolina
    Daniele Landolina6 mesi fa

    Non conosco la fonte. Vi prego: ditemi che è una notizia satirica stile Lercio... www.ilsussidiario.net/news/omero-vietato-negli-usa-un-liceo-nel-massachusets-mette-al-bando-lodissea/2113387/

  • ezio lentini
    ezio lentini6 mesi fa

    ho sfondato il pc per mettere mi piace

  • Passeggero Oscuro
    Passeggero Oscuro6 mesi fa

    Bellissimo video pieno di contenuti sani. Hai ragione sinergo!

  • Dovah 241
    Dovah 2416 mesi fa

    Se fossi cieco non vedrei dove sta il problema

  • Marzio Gioia
    Marzio Gioia6 mesi fa

    Il problema è che uscita gente che vuole far togliere dalla distribuzione film usciti decenni fa perché offensivi su questo o quello, quindi c'è rischio che neanche i film degli anni 80 potrai far vedere a tuo figlio

  • Massimo Lombardi
    Massimo Lombardi6 mesi fa

    A proposito di vicoli... vicino a casa mia, a Piacenza, hanno intitolato un vicolo cieco nientepopodimeno che al signor Louis Braille...

  • Marco Cirilli
    Marco Cirilli6 mesi fa

    Paura condivisa, la nostra società sta divendando un piattume, pieno di invidie e ignoranza. Di questo passo si cesurerà la musica, la lirica, il teatro, tutto, stiamo lasciando creare a pochi un 1984...che paura.

  • Giuseppe Tandurella
    Giuseppe Tandurella6 mesi fa

    Ciao Synergo, spero riuscirai a leggermi anche se è passato un po' di tempo dalla pubblicazione. In linea generale io sono perfettamente d'accordo con le tue considerazioni e mi ritrovo in (quasi) tutto quello che hai detto. Purtroppo però ho l'impressione che il tuo punto di vista non sia a 360 gradi ma non te ne faccio assolutamente una colpa. Quello che ti chiedo però è di rifletterci e magari valutare anche altri punti di vista diversi dal tuo. Io so benissimo che mettersi nei panni di tutti è impossibile e quasi sempre inutile, però ti faccio un esempio. Tu hai parlato del cattivo de "Il silenzio degli innocenti" che è una persona che oggi definiremmo "non binaria". Ora, io non vedo nulla di male che quel cattivo sia una persona che ha problemi con la sua identità sessuale, ma, se mi metto nei panni di una persona che ha davvero problemi con la sua identità sessuale, posso immaginare che essere sempre rappresentati come i cattivi/poveracci/depravati/schifosi di turno non deve essere molto bello. Il problema credo sia qui: un conto è prendere le distanze da un personaggio perdente/negativo con caratteristiche simili alle mie che, lascia un po' il tempo che trova e crea il problema da te denunciato; un altro è essere SEMPRE rappresentati come un personaggio perdente/negativo per via di alcune caratteristiche. L'ideale sarebbe avere un'equa distribuzione delle caratteristiche tra tutti i personaggi, senza stigmatizzarne alcune rendendole peculiari (negativamente o positivamente). Ti seguo relativamente da poco ma ti ringrazio per quello che fai! Un abbraccio.

  • Lorenzo Sestini
    Lorenzo Sestini6 mesi fa

    Mi dispiace Synergo, ma al netto di alcune imperfezioni, X-files e’ un capolavoro assoluto. Rispetto il tuo modo di pensare, ma la tua rappresentazione di dialoghi, scene e ambienti non solo e’ scarsa ma anche forviante.

  • Fabrizio Varelli
    Fabrizio Varelli6 mesi fa

    Basta, io non voglio che i cattivi siano bianchi e normodotati. Mi offendo. E non possono avere lo stesso colore dei miei capelli e dei miei occhi. Apriamo un movimento per noi. Ci ha già pensato Andrea Lorenzon #UBEBS 😂 Come Mark the Hammer. Ti consiglio la pagina ironia su Wikipedia

  • Francesco Mugnai
    Francesco Mugnai6 mesi fa

    A Pippo Sowlo Piace questo video. (cit. fregne mutilate)

  • Guido Bullano
    Guido Bullano6 mesi fa

    ehhhhh se dovessi incazzarmi io (che ho un figliastra) tutte le volte che si menziona una matrigna cattiva in una favola!!

  • Matteo Di Giulio
    Matteo Di Giulio6 mesi fa

    Stessa cosa che ho pensato quando ho letto i primi commenti sul film. P.s. anch'io odio i suoni come movimenti delle labbra o deglutizione ma più che altro evito come la peste gli ASMR.

  • Luca Attanasio
    Luca Attanasio6 mesi fa

    Concordo pienamente. Pensavo di essere l'unico a pensare che queste cose ci impediscono di esprimerci al meglio nei film, e come ben dicevi il risultato di tutto ciò, sono dei film con persone totalmente perfette.

  • Valeria Rossi
    Valeria Rossi6 mesi fa

    Mentre ti ascoltavo la prima cosa che mi sono immaginata è un padre che parla a suo figlio che sta crescendo. Adoro il modo diretto, educato, ma anche crudo che hai quando tratti certe tematiche. Ho sempre considerato questo tema un qualcosa da fuori di testa. Nel senso che tutto quello che hai detto, per me sono ovvietà. Per questo quando mi ritrovo a parlarne con persone che ne fanno un caso nazionale, macché, mondiale, le ovaia mi girano che fanno vento. Invece mi rendo conto che noi adulti abbiamo bisogno ancora di crescere e crescere e crescere (lo dico anche per me stessa riguardo a molte altre tematiche). È per questo che abbiamo bisogno di persone come te che ne parlano in questo modo. Con quegli esempi di una semplicità sconvolgente, hai disarmato pure me che già la pensavo come te! Grazie per i tuoi video! Un abbraccio ☺️

  • Wembley Whammer
    Wembley Whammer6 mesi fa

    Farai vedere a tuo figlio i film degli anni '80 SE non li toglieranno dal catalogo di Netflix

  • Associazione Peso
    Associazione Peso6 mesi fa

    si sta creando un mondo di perbenisti inutili

  • Simone Olivieri
    Simone Olivieri6 mesi fa

    Non si può dire più blind run perché offende I cechi

  • Carlotta
    Carlotta6 mesi fa

    Qualche giorno fa negli USA un rappresentante al Congresso ha terminato una conferenza dicendo "Amen", come solito in America, e poi ha aggiunto "Awoman" perché Amen non è inclusivo verso le donne 🤣 E niente, fa già ridere così, senza commenti 😆

  • Dario Errico
    Dario Errico7 mesi fa

    Completamente d'accordo... Io la chiamo DITTATURA "MINOROCRATICA" 😞😑

  • marco rossi
    marco rossi7 mesi fa

    Finalmente, qualcuno doveva far presente questa situazione ipocrita e priva di significato

  • giocare per divertirsi
    giocare per divertirsi7 mesi fa

    Secondo me é peggio quando le nostre città sono completamente invivibili per chi non ha uguali possibilità motorie: perché non esistono passerelle, perché per come la gente usa la macchina (almeno a Roma) anche un ninja avrebbe problemi a muoversi a piedi, eccetera eccetera. Magari sono pazzo io

  • Kevin Loscalzo
    Kevin Loscalzo7 mesi fa

    Io al momento peso 110 kg e non mi sono mai offeso per Nedry cattivo che viene mangiato da un dilofosauro.

  • DarioiraD
    DarioiraD7 mesi fa

    mia madre è malata di alzhaimer da un decennio e praticamente è come se non ci fosse più, sui griffin un paio di volte hanno fatto battute sull'alzheimer, mi hanno fatto piasciare addosso dal ridere. andassero affanculo quelli che si offendono.

  • Turk 75
    Turk 757 mesi fa

    Hai detto piatti!!!! hai discriminato le persone senza tette sei da denunzia eheheh

  • Turk 75
    Turk 757 mesi fa

    twich proibisce la tag blind perchè offensiva verso le persone blind... mah buonismo del cazzo... stiamo rasentando il ridicolo... se ti offendi dei tuoi problemi non sei in pace con te, il problema è tuo in primis non del mondo... Torniamo a godere della diversità di ognuno di noi....

  • Turk 75
    Turk 757 mesi fa

    Pelato è offensivo!!!! non scherziamo|!!!! giusto semmai dire ipopeloso del casso eh! il rispetto prima di tutto!!! Ipocrisia una persona di colore la chiamo nera/o senza nessuna discriminazione, sennò non mi dovete chiamare bianco ok??? mi discriminate !!!! come sempre è il tono e il senso del linguaggio che usiamo non la parola singola... ma fa più comodo e cool essere indignati su feisbiuc e che cavolo.... mah darwin ha cannato qualcosa nella sua teoria secondo me....

  • Miraculous Orkprof
    Miraculous Orkprof7 mesi fa

    E su questi argomenti io personalmente non riesco quasi mai ad avere una conversazione seria. L'interlocutore reagisce sempre con ostilità o - se va bene - un malcelato imbarazzo, come se avesse scoperto che in realtà eri un fascista sotto mentite spoglie. Perché se non sei allineato a un certo pensiero, sei automaticamente il nemico.

  • Luigi Caporicci
    Luigi Caporicci7 mesi fa

    Certe volte il politically correct crea situazioni assurde.

  • Gae
    Gae7 mesi fa

    Questa cosa del politicamente corretto sta rompendo il cazzo. Conosco disabili che mettono la disabilità in risalto sui social e sono seguiti e stimati perché la l’iro disabilità la vivono senza farla pesare sugli altri e senza farsi compatire.

  • Majintab
    Majintab7 mesi fa

    È vero, oggigiorno la gente tende ad offendersi per cazzate, ma, per quanto riguarda la storia della misofonia, io ne soffro, e alcuni tuoi video, non sono riuscito a finirli; considerando che una qualità audio particolarmente elevata non è necessaria (su questo canale ci vengo principalmente per i contenuti), non vedo quale sia il problema a tenere il microfono leggermente più lontano, in modo che non si sentano le deglutizioni, in questo modo renderesti l'ascolto più piacevole per 28.000 persone (in media il 10% della popolazione soffre di questo disturbo), e non credo che la minore qualità audio possa essere un così grande fastidio per il restante 90% dei tuoi iscritti

  • Alessandro Baggi
    Alessandro Baggi7 mesi fa

    👍👍👍

  • LordGiglio
    LordGiglio7 mesi fa

    Ti amo Mario ❤️

  • Karen
    Karen7 mesi fa

    Almeno oltreoceano c'è ancora chi se ne sbatte, vedi Seth Macfarlane con i Griffin e compagnia... Ma neanche Ricky Gervais non ci va leggero

  • Davide Oratino
    Davide Oratino7 mesi fa

    Date una medaglia a quest'uomo! 👏🏻👏🏻

  • Vikingo Barbarossa
    Vikingo Barbarossa7 mesi fa

    Sono d'accordo.

  • iLjOLLYvERDE pICTUREz
    iLjOLLYvERDE pICTUREz7 mesi fa

    Semplicemente, quelli che se la prendono al di là di qualunque tipo di caratteristica sono mentalmente limitati. Si parla di film. Cioè finzione a meno che non sia tratto da una storia vera. Il cinema è forse l'unica cosa apparentemente libera che rimane. Davvero qualcuno vuole rovinarla? Senza parole...

  • Pietro Lesca
    Pietro Lesca8 mesi fa

    E' il progressismo dell'apostrofo per non offendere (tutt* per capirci), il politicamente corretto che diventa censura. Le esigenze di una categoria che prevaricano la libertà espressiva di tutti gli altri. Questo è il mondo di oggi, in cui i presunti diritti civili hanno soppiantato quelli sociali. L'io prima del noi. Il mondo che non tollera la complessità perchè non la capisce. @Synergo, occhio che tra poco ti toccherà fare i video LGBTQI friendly. E lì son cazzi, perché ci cassano il 90% delle battute che fanno ridere Comunque ti abbraccio per questo video.

  • GasNobili
    GasNobili8 mesi fa

    Non so questa storia quindi non ho idea di che tipo fossero i commenti con questo hashtag, però penso che, se si limitavano a postare la foto con l'hashtag, allora non significa per forza che siano indignati e stiano criticando il film, ma magari stavano solo sfruttando la fama del film per portare visibilità su un tema che molta gente potrebbe trascurare (tipo io, nella mia vita mi capita praticamente mai di pensare a persone senza dita) e questa cosa non mi sembra affatto negativa

  • Giacomo Saccone
    Giacomo Saccone8 mesi fa

    Sicuramente non hai visto the thing 1982

  • 16jole
    16jole8 mesi fa

    Concordo perfettamente con te.aspetto tuo nuovo video Synergo silente

  • Alessandro Sellini
    Alessandro Sellini8 mesi fa

    Fortunatamente siamo in molti a pensarla così. Ogni giorno mi tocca litigare con gente che pensa che "i cinesi" debbano essere puniti e odiati perché hanno rovinato il mondo con il virus Sars-cov2. I cinesi, eh, non, al limite, il governo cinese. E DEGLI SCIENZIATI? ne vogliamo parlare? "Eeehhhh, nel 2020 riescono a trovare l'acqua su Marte ma non a curare il raffreddore" (citazione reale, purtroppo). Tutti blocchi unici. Che pena.

  • Anac C
    Anac C8 mesi fa

    Il tuo discorso mi ricorda una bellissima vignetta (in inglese) che vidi: "Hey, I met Cheryl, she-" "*They*! She identifies as neither!" "Oh, you're right! Well she called you a nigger" Si pensa troppo alla forma delle cose, e non al contenuto. Si pensa più a non offendere o ad includere cambiando parole o termini (il mitico "they/them") anziché fare qualcosa di concreto nel campo dell'educazione :/

  • Sbyrro 1978
    Sbyrro 19788 mesi fa

    rimettete subito l'iride agli zombie, sai!!?? sennò legnate!!😉

  • ale p
    ale p8 mesi fa

    Mario, sei stato semplicemente meraviglioso, fantastico, grandioso. Io ti amo, ti adoro e ti stimo alla grande. Hai detto quello che circa il 90% della popolazione mondiale pensa, prmai da anni secondo me, ma che nessuno ha le PALLE di dire! BRAVOOOOO!!!!!!👍👍👍👍👍

  • andrea messineo
    andrea messineo8 mesi fa

    È questo il canale della milizia per la conquista e l'occupazione dell'Albania?

  • DuneTrader86 di Askylon
    DuneTrader86 di Askylon8 mesi fa

    Nel diciottesimo secolo un legislatore prussiano tentò l'elaborazione di un codice penale che racchiudesse ogni possibile crimine. Risultato: IMPOSSIBILE PERCHE' LA FANTASIA E' INFINITA E PUO' GENERARE INFINITE VARIABILI MAI PREVISTE PRIMA! Ecco perché anche in cinema non può prevedere tutte le possibili reazioni del pubblico!

  • Luca Caruso
    Luca Caruso8 mesi fa

    Cominciamo ad educare culturalmente le persone e a promuovere una cultura dell'educazione: se la gente diventa educata può evitare di offendere altri (così gli estremisti del pensiero unico "giusto" non avrebbero niente a cui attaccarsi), e se diventa anche acculturata riesce a comprendere il contesto e capire che non c'è malignità in quello che uno fa per intenti artistici (gli estremisti non esisterebbero proprio a questo punto, conoscendo e capendo cosa sia un contesto)

  • Dario Freschi
    Dario Freschi8 mesi fa

    la più grande disabilità era, è e rimarrà sempre l'ignoranza

  • federico giacalone
    federico giacalone8 mesi fa

    Bravo synergo fai benissimo a parlarne, tutto questo perbenismo falso sta rovinando il mondo è veramente allucinante

  • Mairick
    Mairick8 mesi fa

    Quanto c'hai ragione cazzo!

  • Elia Malavasi
    Elia Malavasi8 mesi fa

    Ti do la massima ragione Synergo👋👋👋👌!!

  • BloodCanticle90
    BloodCanticle908 mesi fa

    "Eh no Synergo, non puoi dire la p word perché sei un maschio, bianco, etero cis che sta discriminando delle povere donne"

  • AAzart
    AAzart8 mesi fa

    Credo tu abbia ben spiegato, con parole semplici, il concetto dell'arte che sta morendo

  • Vincenzo Marzà
    Vincenzo Marzà8 mesi fa

    Cioa Synergo hai sentito le lamentele sul nuovo Assassin's Creed? Credo proprio di si.....assurdo xD

  • Thomas Pastro
    Thomas Pastro8 mesi fa

    Questo video dovrebbero farlo vedere nelle scuole.

  • nieooj gotoy
    nieooj gotoy8 mesi fa

    Quindi Darth Vader è offensivo verso chi ha gli arti amputati, i grandi ustionati e chi soffre d'ansia?

  • Jigsaw24SAW
    Jigsaw24SAW8 mesi fa

    Ci Risentiamo il 2025

  • Ciccio96
    Ciccio968 mesi fa

    Posso chiamarti maionese?

Il prossimo